Nel piccolo laboratorio artigianale entrano farine scelte dal mulino che ancora macina a pietra; carni e verdure sono materie prime scelte in collaborazione con allevatori e contadini, che credono nella possibilità di produrre in modo naturale e genuino.
Il gusto è dunque il modo attraverso cui Marco esprime la sua arte. Non c’è bisogno di affacciarsi alla finestra della notorietà per essere un autore di fama. La sua capacità di elaborare uno stile ha creato legami diretti. Così importanti gastronomie e ristoranti stellati scelgono la pasta di Marco, perché insieme alla bontà del prodotto, c’è continuità con la tradizione e senso del convivio.